Giovanni Vannucci custode della luce

“Ciascuno di noi è un messaggio che Dio manda al mondo, una parola irripetibile che ha pronunciato, e che non ripeterà più.”

(Giovanni Vannucci)

il peccato secondo Giovanni Vannucci:
“Il peccato vero non è tanto la mancata osservanza di regole, ma tutto ciò che ci chiude nel nostro egoismo, che ci separa dagli altri. Peccato è dire ‘io sono nella verità tu nell’errore’, ‘io sono nella giustizia tu nell’ingiustizia’. Provo tristezza nel vedere quanto la chiesa sia invece imprigionata in quest’idea del giudizio, quanto si perda nei meandri delle regole, delle precettistiche, quanto poi finisca per ossessionarsi se il peccato riguarda una sfera delicata come quella sessuale. Una chiesa chiusa in se stessa, attenta sempre a enfatizzare la forza del male, non aiuta l’uomo a sbocciare.
Possiamo tutti sbagliare. I nostri sbagli rivelano la nostra immaturità, la nostra incompletezza di uomini. Ci dicono chi siamo in quel momento. Ma non devono incidersi indelebilmente sulla nostra coscienza. Il peccato, lo sbaglio, può invece essere occasione di consapevolezza: l’adultera se non avesse peccato, avrebbe incontrato Dio? Il figliol prodigo, se non avesse peccato, avrebbe compreso il valore dell’amore paterno? Gesù non marchia i peccatori con il sigillo del giudizio. Anzi, se c’è una preferenza nel suo amore è verso la pecorella smarrita, abbandonando la comodità dell’ovile, si avventura a sperimentare fino in fondo la sua libertà e in quella sperimentazione matura e cresce forse di più di quelli che stanno tranquilli a proteggere le loro sicurezze”.
Dal libro di Massimo Orlandi “Giovanni Vannucci custode della luce

“CUSTODE DELLA LUCE”: LA BIOGRAFIA DI GIOVANNI VANNUCCI DIVENTA UN E-BOOK

E’ la figura cui più ci siamo ispirati nel nostro cammino di Romena. E’, da sempre, il nostro compagno di viaggio più liberante, più stimolante, più profetico.
Padre Giovanni Vannucci non lo abbiamo conosciuto direttamente, per incontrarlo siamo andati a leggere tutti i suoi scritti, a conoscere i suoi ambienti e i suoi amici

È nato così “Custode della luce”la biografia di Giovanni Vannucci scritta da Massimo Orlandi che da ora è disponibile anche in formato e-book (a soli 5 euro)
Con un semplice click si potrà leggere su computer, smartphone, tablet o e-reader il cammino di questo “pellegrino dell’Assoluto” le cui parole, a oltre trent’anni dalla sua morte, si leggono ancora al presente.

www.romena.it/notizie/-e-book/


Una risposta a "Giovanni Vannucci custode della luce"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...