SE IL GIARDINO RIFIORISSE

IL CRISTIANESIMO COME ESERCIZIO DELLA CURA

Se il giardino rifiorisse

Coltivare e custodire i giardino pag. 71

Don Marcello Farina in questo suo nuovo libro dispiega un’analisi dei tre sacramenti preceduta  da una introduzione generale sulla “situazione attuale” del Cristianesimo nell’epoca “post-moderna”. Il testo è strutturato intorno all’immagine del “giardino”: il battesimo (all’ingresso del giardino), l’eucaristia nella vita dei cristiani (il giardino ospitale), la riconciliazione(coltivare e custodire il giardino). Nell’immagine del giardino l’autore intravede e identifica la comunità cristiana, non per esclusione, ma per la responsabilità che le appartiene di essere un terreno fecondo ed accogliente, in un mondo talvolta arido e simile al deserto. E, come si può notare dal titolo Se il giardino rifiorisse, il congiuntivo sottolinea la condizione tipica del sogno, del desiderio, di un’anticipazione dello spirito che esprime la speranza di una nuova stagione per il Vangelo alle donne e agli uomini del nostro tempo: un rinnovato impegno battesimale, uno spezzare il pane nell’eucaristia, un abbraccio del perdono che ridia freschezza alla vita di ognuno. Una lettura quindi dei sacramenti in una prospettiva disalvezza umana e ambientale integrale, un esercizio delCristianesimo come cura. Perché, oggi più che mai, «abbiamo bisogno di persone capaci di amare il prossimo con la medesima intensità del Buon Samaritano per poterne risanare a milioni. Ne va di mezzo il piano cosmico della salvezza annunciato da Gesù di Nazareth che sta nella ricerca del Regno di Dio e della sua Giustizia. Da chi andremo se non da Te che hai Parole di Vita e di Salute Eterna ed Integrale? Un libro provvidenziale per i tempi che viviamo e che merita il sussulto di speranza che il titolo suscita».(dalla Presentazione)

Estratto dall’Appendice:
UN GIARDINO C’È GIÀ: È LA NOSTRA TERRA
(a cinque anni dalla Laudato si’) 

https://youtu.be/KMUeTTZCmQM

L’abitare dell’uomo, oggi

>>> www.gabriellieditori.it/shop/scienze-religiose/marcello-farina

Lo spirito della ricerca

Marcello Farina

Marcello Farina (1940), prete diocesano, già insegnante di filosofia al liceo, professore all’Università di Trento, docente presso il Corso superiore di scienze religiose della Fondazione Bruno Kessler e presso l’Università della terza età, divulgatore di tematiche filosofiche e religiose, è un testimone di fede e un esploratore sul confine tra fede e pensiero. Tra i suoi libri, apprezzati e amati da un pubblico sempre più vasto, “Le parole nel quotidiano. I Vangeli domenicali per i non addetti ai lavori” (Milano 2001) e “Parole che contano. Commento ai Van­geli domenicali” (Milano 2004-2006), “Li guiderò a fresche sorgenti. Il canto di papa Francesco” (Trento 2013), “La tenerezza accompagnatrice di Dio” (2015).

ilgiornodelsignore.wordpress.com/2020/10/15/grandezza-e-fragilita-dellumano


Una risposta a "SE IL GIARDINO RIFIORISSE"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...