I miei vinili

I MIEI VINILI – “Pink Floyd”

>>>  Vinyl  Pink Floyd

Pink Floyd  collection 1967 -1987

• 1967 – The Piper at the Gates of Dawn

• 1968 – A Saucerful of Secrets

• 1969 – More

• 1969 – Ummagumma (secondo disco)

• 1970 – Atom Heart Mother

• 1971 – Meddle

• 1972 – Obscured by Clouds

• 1973 – The Dark Side of the Moon

• 1975 – Wish You Were Here

• 1977 – Animals

• 1979 – The Wall

• 1983 – The Final Cut

• 1987 – A Momentary Lapse of Reason

+ Relics (è una raccolta dei Pink Floyd uscita nel 1971)

Pink Floyd – Time

Si è verificato un errore.

Prova a guardare il video su http://www.youtube.com oppure attiva JavaScript se è disabilitato nel browser.

Pink Floyd – Time

From the “Dark Side of the Moon” album

Lyrics:

Ticking away the moments that make up a dull day 

Fritter and waste the hours in an offhand way

Kicking around on a piece of ground in your home town

Waiting for someone or something to show you the way

Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain

And you are young and life is long and there is time to kill today

And then one day you find ten years have got behind you

No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it’s sinking

Racing around to come up behind you again

The sun is the same in a relative way, but you’re older

Shorter of breath and one day closer to death

Every year is getting shorter, never seem to find the time

Plans that either come to naught or half a page of scribbled lines

Hanging on quiet desperation is the English way

The time is gone, the song is over, thought I’d something more to say

BREATHE REPRISE

Home, home again

I like to be here when I can

And when I come home cold and tired

It’s good to warm my bones beside the fire

Far away across the field

The tolling of the iron bell

Calls the faithful to their knees

To hear the softly spoken magic spells.

(C) 1973 Pink Floyd Records Ltd

Pink Floyd collection 1967 -1987

Best Pink Floyd
  

>>> Pink Floyd

Pubblicato da Giu Ma 

CAMEL

promemoria…

non c'è rosa senza spine By GiuMa

Ti amo forte, debole compagna che qualche volta impara e qualche insegna.
Firenze Estate 1985Isabella

(Il 29 Giugno sono 30 )

Byleggoerifletto

da: La luna blu – Massimo Bisotti –

Io sono uno di quelli che se ti porta un fiore non è per portarti a letto ma per spogliarti e rivestirti dei miei sogni. Ma per portarti a sognare.

Non mi sono mai piaciuti gli uomini che si vantano numerando le proprie conquiste e le sbandierano ai quattro venti.

Sono proprio quegli uomini che fanno perdere al sesso quella viscerale importanza segreta.

Loro non ne possiedono la chiave. Non possiedono la chiave dello scrigno che contiene il reale desiderio, quello che ti fa perdere la testa, che non ti lascia pensare a nient’altro al mondo, che ti annienta le difese in ogni posto ti trovi, che vorresti spegnere con l’acqua fredda se ti sorprende fuori luogo.

Un numero non potrà mai sostituire l’unità irresistibile.

Non si può desiderare così…

View original post 445 altre parole


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...