Mendicanti di Luce

Mendicanti di Luce, risorgere dalle paure…

Mendicanti di Luce

mendicanti di luce copertina EMI
La Casa Editrice EMI ha pubblicato un nuovo libro di Luigi Verdi. Abbiamo bisogno, come gli apostoli dopo la morte di Gesù, di cercarlo e ritrovarlo ancora. Abbiamo bisogno di sentirci ancora accarezzati dal suo sguardo, di camminare insieme a lui, di toccare le sue ferite, di lasciare che la sua voce ci chiami. Mendicanti di luce, nato dalla veglia dello scorso anno, è questo percorso con gli apostoli, con Maria di Magdala, con tutti coloro che, tristi e scoraggiati, aspettavano e continuano ad aspettare un annuncio di Resurrezione, cioè di vita. Con parole dolci e forti, grazie a una personalissima capacità di ridare corpo alle pagine del Vangelo, Luigi Verdi ci conduce sui luoghi in cui il Risorto si manifesta: una strada, una casa, un giardino, la riva del mare… Il libro è disponibile nella libreria di Romena oppure, per acquisti on-line, sul sito della EMI
La tenerezza e la bellezza al cuore dell’attenzione di Dio verso l’uomo,
così don Luigi Verdi nel suo nuovo libro
Mendicanti di luce (EMI)
Bologna, 6 maggio 2014
Come coloro che hanno seguito Gesù e che per paura lo hanno lasciato solo sotto la croce, così «anche noi siamo dei mendicanti di luce, come loro abbiamo bisogno di una parola che ci scaldi il cuore, di un brivido sulla pelle, di piangere lacrime innamorate». Nel suo nuovo libro di riflessioni, Mendicanti di luce. Risorgere dalle paure (Editrice Missionaria Italiana, pp. 64, euro 6,00), nelle librerie da giovedì 8 maggio, don Luigi Verdi, prete della diocesi di Fiesole e fondatore della Fraternità di Romena (Ar), ci guida attraverso un percorso di riscoperta della luce del Vangelo.
Nella sua personalissima interpretazione della Parola di Dio, l’autore ci conduce nei luoghi in cui Gesù si manifesta: strade, case, sentieri, giardini, dove possiamo quotidianamente riscoprire la bellezza della nostra vita. Sono anche le stesse strade che molti «mendicanti» percorrono per arrivare a Romena, fraternità fondata da «don Gigi» nel 1991 dopo una forte crisi spirituale, che da anni accoglie nel silenzio i «viandanti» alla ricerca di uno stile e una qualità di vita più autentici. Definita da egli stesso un «privilegio», dopo tanti incontri, Romena diventa quindi il punto di partenza per una ricerca spirituale che genera vita, bellezza e armonia nella luce di Cristo.
Rimanere dalla parte di Gesù, oggi, significa avere il coraggio di essere anticonformisti e di affrontare con naturalezza il confronto tra «un umanesimo degradato e un cristianesimo autentico». Questa ricerca del Risorto si tinge della tenerezza e delle attenzioni che Dio ci riserva e che l’autore, con parole dolci e forti, descrive così: «L’attenzione è un po’ d’ombra, un pugno di datteri, un po’ d’acqua. La tenerezza è un gesto regale, è il gesto dei credenti e degli amanti. Scusate se termino sempre con la tenerezza. Ma da ogni crisi ho imparato che dobbiamo almeno salvare la bellezza e la tenerezza».
Un libro quindi di preghiere e meditazioni originali e profonde che possono aiutarci a superare la nostra paura e diffidenza e vivere meglio nella luce del Vangelo.
Luigi Verdi, Mendicanti di luce. Risorgere dalle paure, Editrice Missionaria Italiana, Collana Cammini dello Spirito, pp. 64, euro 6,00
FONTE: ROMENA
DELLO STESSO EDITORE sul sito della EMI

La via della debolezza

Con Gesù sul cammino della salvezza


Una risposta a "Mendicanti di Luce"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...